Tamponi e Test

Tamponi e Test

I Tamponi e Test della nostra linea diagnostica si  collocano nell’ambito della più vasta categoria dei test a diagnostica rapida.

Differenze fra Tamponi e Test

Il termine “Tampone”, che è divenuto tristemente famoso con la pandemia Covid 19, non si riferisce ad un test specifico, ma alla tecnica utilizzata per prelevare il campione biologico da analizzare. Infatti il prelievo con tampone può essere:

  • tampone nasale, detto anche tampone rinofaringeo o naso-faringeo, è un esame diagnostico utilizzato per stabilire la presenza di infezioni delle prime vie respiratorie e identificare eventuali malattie infettive di comunità, specie in determinati periodi dell’anno. Prevede la raccolta di materiale biologico (cellule superficiali, muco e secrezioni), mediante un piccolo bastoncino ovattato. Questo viene inserito attraverso una narice e fatto proseguire lungo il pavimento della coana nasale fino a raggiungere il retro del rinofaringe (detta rinofaringe o nasofaringe, cioè la parte superiore della faringe, in rapporto con le cavità nasali tramite le coane). Il campione di secreto nasale prelevato viene successivamente sottoposto a colture microbiologiche o ad altri test per l’isolamento e l’identificazione dell’agente patogeno;
  • tampone oro-faringeo è un esame diagnostico finalizzato alla ricerca di microrganismi responsabili di faringite, chiamata più comunemente “mal di gola”. Si usa un bastoncino cotonato inserito nella gola del paziente. Il prelevatore strofina il tamponcino delicatamente – con movimenti orizzontali, verticali e circolari – prima sulle tonsille e successivamente sulla mucosa della faringe posteriore. In queste zone si annidano generalmente i microrganismi responsabili della faringite. Il tampone oro-faringeo rimane impregnato di cellule, muco ed essudato. Questo materiale è analizzato in laboratorio, o su terreno di coltura per esame colturale, o messo a contatto con appositi reagenti anticorpali per una diagnosi rapida.

Il Test rapido antigenico ricerca nel campione di mucosa prelevato mediante tampone (bastoncino cotonato) alcune componenti proteiche del virus (definite “antigeni”), e non il genoma virale o parti di esso, individuabili invece dal test molecolare.

Visualizzazione di 3 risultati

Visualizzazione di 3 risultati