Pubblicato il

Nuuk e catena del freddo

Nuuk e catena del freddo

Nuuk e catena del freddo sono un binomio indissolubile.

Il modello Nuuk BIO è indicato trasporto di campioni biologici: infatti, questa parte del processo è cruciale per le variabili della fase preanalitica. Cioè può influenzare i risultati della medicina di laboratorio, dell’anatomia patologica e della ricerca scientifica. I campioni biologici, che possono includere tessuti, sangue, fluidi corporei e altri materiali biologici, contengono informazioni preziose per la diagnosi, il trattamento e ila cura di varie malattie. La reale difficoltà sta nel monitoraggio del processo logistico in tempo reale per ridurre gli errori preanalitici legati alle fasi del trasporto, aumentando i costi di laboratorio a seguito di non conformità ed i costi sanitari nel caso di errore diagnostico.

 

Il modello Nuuk PHARMA è indicato per il trasporto dei farmaci(fino a 200 fiale) con temperatore comprese fra 2-8 °C. Anche in questo caso, ed in relazione alla garanzia di stabilità dei farmaci, il processo di trasporto deve assicurare un controllo in continuo di tutte le variabili.

Controllo e tracciabilità nel trasporto dei campioni / farmaci

Il trasporto di campioni biologici comporta una serie di aspetti che devono essere opportunamente affrontati per garantire l’integrità dei campioni e l’accuratezza dei risultati ottenuti. Lo stesso dicasi per i farmaci. Alcune delle condizioni critiche che risultano importanti in questo processo includono:

  • Tempo e distanza, specialmente nel modello hub and spoke quando i campioni devono raggiungere laboratori specializzati da centri di prelievo periferici o centri di ricerca in località remote.
  • Condizioni di conservazione: i campioni biologici / farmaci richiedono condizioni specifiche di temperatura per mantenere la loro stabilità e vitalità durante il trasporto. Se i campioni vengono sottoposti a condizioni di conservazione inadeguate durante il trasporto, possono subire processi di degradazione, influenzando direttamente la qualità dei risultati ottenuti.
  • Imballaggio adeguato: è fondamentale utilizzare contenitori e imballaggi adeguati che proteggano i campioni da possibili danni fisici e contaminazione. Ciò comporta l’uso di contenitori ermetici, materiali isolanti e sistemi di fissaggio per prevenire la rottura e la fuoriuscita del campione durante il trasporto.

L’importanza di preservare la catena del freddo nel trasporto di campioni biologici e dei farmaci

La catena del freddo rappresenta il processo di mantenimento della temperatura entro parametri stabiliti dal prelievo dei campioni fino al loro arrivo alla destinazione finale per l’avvio della fase analitica. Queste condizioni valgono anche nel trasporto dei farmaci. Per questo la catena del freddo va preservata tenendo conto dei seguenti fattori:

  • Futuro utilizzo e manipolazione dei campioni e dei farmaci: è essenziale trasportare i campioni / farmaci in contenitori a temperatura controllata per il mantenimento prolungato della temperatura specifica (Nuuk BIO 10-23 °C – Nuuk PHARMA 2.8 °C).
  • Formazione del personale: le persone coinvolte nel trasporto dei campioni / farmaci devono essere addestrate alle buone pratiche del trasporto ADR, tra cui conservazione, controllo della temperatura, rilevamento degli allarmi e processo decisionale in situazioni avverse.

Nuuk e contenitori secondari

Raccomandazioni per evitare potenziali danni durante il trasporto

  • Imballaggio sicuro: i campioni devono essere trasportati in modo sicuro per evitare qualsiasi tipo di impatto. Per questo, oltre alla cautela necessaria da parte del personale addetto al trasporto, il contenitore deve essere robusto e progettato per mantenere la temperatura entro l’intervallo desiderato. Nuuk il contenitore per “trasporto intelligente” è realizzato in PPE (isolamento termico e chimico inerte) in polipropilene espanso. Questo materiale è un polimero già di per sé molto resistente alla fiamma e al calore (80 – 220°C), ha eccellenti proprietà dielettriche, resistenza chimica agli acidi e alle basi, elevata resistenza meccanica, ottima stabilità dimensionale, elevata resistenza termo-ossidativa, resistenza alle radiazioni ionizzanti. Queste caratteristiche del materiale costitutivo rendo il Nuuk (in entrambe le versioni) un contenitore particolarmente robusto, pur con un peso a vuoto molto contenuto.
  • Vie di trasporto adeguate: la selezione di vie di trasporto adeguate può ridurre al minimo i rischi associati al trasporto di campioni biologici. Dovrebbero essere evitati da parte degli addetti al trasporto percorsi con condizioni ambientali estreme o problemi infrastrutturali che potrebbero generare urti e compromettere l’integrità dei campioni / farmaci.

La nostra attività di consulenza

Interconsult, in oltre 20 anni di esperienza nella commercializzazione di sistemi di trasporto campioni biologici in accordo alla normativa ADR, ha sviluppato una grande competenza nella formulazione di soluzioni di trasporto biologico che soddisfino le necessità del cliente e rispettino le disposizioni normative (vedi l’articolo Le problematiche del trasporto di materiale biologico in sicurezza).

In particolare, affianchiamo il cliente nell’identificare le effettive necessità di trasporto, e nell’individuare i set che rispondano più efficacemente alle specifiche richieste. Questa attività consulenziale è particolarmente apprezzata dalla clientela, anche in relazione alla garanzia di completezza dell’ordine nel pieno rispetto della normativa.

Non esitate a contattarci per ottenere una consulenza e il preventivo.