Pubblicato il

Gel VACUSERA® e centrifugazione

Gel VACUSERA® e centrifugazione

Gel VACUSERA® e centrifugazione rappresentano un binomio perfetto per ottenere un siero di alta qualità. A patto però di osservare le giuste procedure.

Caratteristiche del gel VACUSERA®

Il gel separatore VACUSERA®  presente sul fondo delle provette da siero è un gel di poliestere tissotropico, acrilico, inerte, trasparente, dotato di una fluidità uniforme, che non interferisce con gli analiti.

Gel VACUSERA® e centrifugazione facilitano una separazione del siero dalla parte cellulare del sangue rapida e completa, oltre a svariati altri vantaggi legati alla manipolazione e alla conservazione dei campioni.

Separazione normale del siero

Il peso specifico di questo materiale “barriera” si trova tra quello del coagulo di sangue e quello del siero. Durante la centrifugazione, il gel barriera si sposta verso l’alto, ovvero decolla fino all’interfaccia siero-coagulo, dove crea una divisione fisica, che separa il siero dalla fibrina e dalle cellule.

La presenza del gel separatore nelle provette consente di ottenere una quantità maggiore di siero rispetto alle provette da siero normali, grazie alla separazione più netta del siero dal coagulo, creando una sorta di “spremitura”.

In tal modo, al termine della centrifugazione il siero può essere aspirato direttamente dalla provetta di prelievo, eliminando la necessità di trasferirlo in un’altra provetta secondaria. Il siero, infatti, ha una densità minore rispetto al gel separatore e risulta come surnatante: in questo modo, è possibile ottenere un siero di alta qualità, in quanto il gel separatore crea una barriera stabile fra siero e parte corpuscolata.

Il gel utilizzato nelle provette VACUSERA® è privo di bolle (facilmente osservabile dalla campionatura) ed è quindi compatto; inoltre le provette VACUSERA® richiedono di essere centrifugate a velocità elevate per una migliore separazione del siero/plasma dalla parte corpuscolata.

Provetta per siero con gelLa provetta

La provetta per siero VACUSERA® è costruita con PET (polietilenetereftalato), materiale infrangibile, indistruttibile ed impermeabile ai gas. Questo materiale risulta particolarmente resistente alla rottura alle normali condizioni d’uso, come nel caso di centrifugazione.

Caratteristiche della centrifugazione

È la centrifugazione che separa il siero dai componenti cellulari in base alle differenze di densità. Le condizioni di centrifugazione, quindi, sono fattori significativi per una corretta separazione del campione.

Le istruzioni indicate dal produttore devono essere seguite pedissequamente, in caso contrario è molto probabile riscontrare problemi nella separazione del siero. Una forza centrifuga eccessiva (>3000g) può causare lisi cellulare e portare all’emolisi, portando ad una coagulazione non corretta e a una mancata formazione della barriera in gel. Allo stesso modo, una forza inadeguata (<100g) può portare alla formazione di una barriera in gel insufficiente.

È consigliabile mantenere la temperatura ambiente per tutta la durata della centrifugazione. Forti raffreddamenti o riscaldamenti nella centrifugazione possono portare all’emolisi e alla perdita di integrità del gel. La temperatura all’interno della centrifuga dovrebbe mantenersi intorno ai 20°C – 22°C (come da raccomandazioni CLSI).

Centrifughe con rotore basculante rappresentano la scelta ideale per provette per la separazione del siero, in quanto rotori ad angolo fisso potrebbero influenzare il posizionamento del gel. Inoltre, l’uso eccessivo di centrifughe ad angolo fisso porta ad un surriscaldamento del rotore che causa l’aumento della temperatura interna e porta alla perdita d’integrità del gel. In questo caso, il gel potrebbe non migrare correttamente e, anche raggiungendo la sede corretta, alcune particelle di gel potrebbero aderire alle pareti della provetta nella porzione superiore.

La tabella di seguito riportata elenca, oltre alle caratteristiche delle diverse provette, le condizioni di centrifugazione raccomandate dal produttore.

TABELLA PROVETTTE VACUSERA

Gel VACUSERA® e centrifugazione prevedono la corretta applicazione delle procedure ivi descritte previene gli errori della fase preanalitica legati alla centrifugazione.

La nostra proposta

Interconsult, ha come mission un’assistenza accurata al cliente, affiancandolo nell’individuazione delle scelte operative più adeguate, fornendo la nostra competenza e le nostre soluzioni.

In quest’ottica, e con lo scopo di fornire ai nostri clienti sempre i prodotti più all’avanguardia e con il miglior rapporto qualità / prezzo, nel settore dei sistemi di prelievo sottovuoto, Interconsult, attraverso la sua Linea PREANALITICA, ha introdotto nel mercato italiano la nuova marca Disera con le provette sottovuoto VACUSERA®, che per qualità ed assortimento rappresenta il top di gamma, al pari dei brand più conosciuti.

Non esitate a contattarci per ottenere una consulenza e il preventivo.