interconsult la_societa
laboratorio_analisi
La_preanalitica
Automazione_in_laboratorio
reagenti_e_controlli
Cardiologia

 

     

Aggregometro

 

AGGREGOMETRO MULTIPLATE

La tecnologia Multiplate® è un miglioramento dell’aggregometria per impedenza che consente l’analisi della funzionalità piastrinica su sangue intero in soli 10 minuti. Ogni cuvetta di misura monouso è dotata di 2 elettrodi per la misura in doppio.

 
   

Le caratteristiche del Multiplate® lo rendono un sistema adatto sia al laboratorio che al POC.

• determinazione della funzionalità piastrinica in 10 minuti su sangue intero
• 5 canali di misura indipendenti, fino a 30 test/ora
• sistema compatto ed ergonomico
• software di misura Multiplate® semplice ed intuitivo
• pipetta elettronica interattiva che guida l’operatore in ogni fase
• documentazione e analisi integrate
• analisi differenziate per una diagnostica completa della funzionalità piastrinica.

Analisi della funzionalità piastrinica su sangue intero; monitoraggio dei farmaci antiaggreganti: Acido acetil salicilico (ASA),Tienopiridine (Ticlopidina e Clopidogrel) e Antagonisti dei recettori GpIIb/IIIa (Abciximab, ecc.)

Vantaggi:
-Di semplice utilizzo
-Multicanale
-Sistema aperto
-Rapido su sangue intero

aggregometro multiplate
   

LA TECNOLOGIA

PRINCIPIO DI MISURA

Cuvetta

• aggregometria per impedenza
• aggregometria con elettrodi multipli
• determinazione in doppio per ogni test
• cuvetta monouso
• magnete ricoperto con PTFE

PARAMETRI

• area sotto la curva (AUC)
• aggregazione
• velocità

SENSORE

• le piastrine attivate aderiscono alla superficie di metallo del sensore
• le piastrine aggregate formano uno strato isolante
• l’impedenza fra gli elettrodi aumenta

cuvetta

parametri

sensore

   

I test Multiplate®

• I test standardizzati del Multiplate® permettono una diagnostica specifica e sensibile delle piastrine
ASPITEST: aggregazione dipendente dalla cicloossigenasi con utilizzo di acido arachidonico
ADPTEST: attivazione delle piastrine con ADP
COLTEST: diagnostica globale delle piastrine utilizzando il collagene come attivatore
RISTOTEST: aggregazione dipendente dal Fattore von Willebrand e dalle Gpllb
TRAPTEST: attivazione con il TRAP-6

Per scopi di ricerca possono essere usati attivatori e inibitori qualsiasi per studiare l’aggregazione piastrinica.

Esempio: paziente prima / dopo ASA 500 mg i.v

funzionamento_multiplate

Multiplate esecuzione di un test:

istruzioni_multiplate